24
May

Arriva Mabewean: la linea innovativa di mangimi complementari per lo svezzamento, frutto dell’unione tra conoscenze nutrizionali e nutraceutiche

Con l’entrata in vigore del divieto alla prescrizione e all’uso dell’ossido di Zinco a scopo terapeutico, a partire dal 25 giugno 2022, sarà necessario rivoluzionare l’approccio alla nutrizione e alla cura dei suinetti svezzati.

Far combaciare i desideri degli allevatori con la salute dei propri animali ed il rispetto delle normative Europee è da sempre uno degli obiettivi primari di Maberth. Proprio per questo motivo, Maberth si è mossa con largo anticipo per ridurre l’impiego di antibiotici e per poter evitare la somministrazione dell’ossido di zinco a concentrazioni farmacologiche.

Mediante partnership con aziende specializzate in differenti ambiti della nutrizione e della nutraceutica, Maberth ha iniziato a ideare, sviluppare e formulare mangimi complementari all’altezza delle aspettative. L’approccio utilizzato è quello olistico: solo unendo diverse competenze ed esperienze è possibile raggiungere la perfezione.

 

Mabewean

La linea di mangimi complementari Mabewean nasce dalla collaborazione e dall’unione delle conoscenze in campo nutrizionale di Maberth e dei suoi partner internazionali. Attraverso gli specialisti della formulazione di mangimi per suinetti e dello sviluppo di concentrati proteici ecocompatibili, performanti e di elevata digeribilità, è stato possibile dare vita alla linea Mabewean.

La linea Mabewean è stata pensata per ridurre il tenore proteico totale della dieta durante la prima e la seconda fase alimentare dei suinetti (6-9 kg e 9-15 kg). In particolare, le caratteristiche che delineano la linea Mabewean sono:

  • integrazione della dieta con singoli aminoacidi.
  • Maggiore attenzione al rapporto lisina/proteine totali.
  • Aumento del rapporto tra treonina e lisina.

Questo approccio si fonda sulla necessità di ridurre il rischio di diarrea osmotica, diminuire la produzione di ammoniaca, amine, altri metaboliti tossici e limitare la colonizzazione intestinale da parte di E. coli patogeni.

 

La collaborazione con CARPIF

Ma la differenza principale tra la linea Mabewean ed altre soluzioni, è frutto della ricerca “In House” di Maberth effettuata presso CARPIF, il Centro Produttivo e di R&D di Thiene (VI), specializzato in rimedi naturali per il ripristino dello stato fisiologico dell’apparato digerente del suino e di altre specie.

I fitoterapici (estratti e oli essenziali) studiati in CARPIF e poi impiegati da Maberth nei mangimi della linea Mabewean, infatti, sono rigorosamente ottenuti da essenze naturali. Non nascendo da una sintesi chimica, hanno quindi il vantaggio di contenere un pool di sostanze molto ricco e complesso, da cui deriva una maggiore attività.

Queste sostanze, inoltre, sono molto utili per contrastare i batteri patogeni intestinali: hanno dimostrato un’azione antimicrobica diretta sia in vivo sia in vitro, oltre a possedere altre azioni più specifiche tipiche di ciascuna essenza.

 

La collaborazione con CARPIF

Le principali proprietà degli estratti naturali impiegati da Maberth si possono riassumere nei tre punti seguenti:

  1. Essi esercitano un’azione selettiva positiva nei confronti del microbiota intestinale, favorendo la microflora acidofila benefica a scapito di quella enteropatogena;
  2. Gli estratti naturali aumentano la lunghezza dei villi – quindi della superficie attiva della mucosa intestinale – migliorando la digestione e l’assorbimento dei nutrienti;
  3. Rafforzano i meccanismi di difesa locale a livello enterico (la barriera naturale che si oppone all’attraversamento della mucosa intestinale da parte dei batteri patogeni).

 

 

Lo svezzamento senza ossido di zinco

Un momento delicato come lo svezzamento senza impiego di ossido di zinco richiede un approccio razionale e multidisciplinare. Per questo Maberth, nella formulazione della propria linea di mangimi complementari Mabewean, si è avvalsa della collaborazione di aziende di nutrizione leader in Europa, della ricerca di un centro italiano specializzato nei prodotti nutraceutici e del supporto di un gruppo di tecnici che, da anni, si impegna con successo nel campo dell’alimentazione e della patologia suina.

 

 

Vuoi scoprire come introdurre e gestire la linea Mabewean nel tuo allevamento? Un team di esperti è a tua disposizione per rispondere a tutte le tue domande e per offrirti una soluzione personalizzata sulla base delle tue specifiche esigenze e delle caratteristiche del tuo allevamento.

Non aspettare, chiamaci per avere informazioni sul programma alimentare Mabewean e arrivare preparato al 25 giugno 2022.